mercoledì 14 settembre 2011

MADELEINE CON MORE DI ROVO

Vi ricordate quando qui vi ho raccontato che domenica scorsa mio padre ha portato a casa un sacco pieno di more?

Per mio fratello, goloso di dolci, ma intollerante alle uova, ho preparato queste buonissime madeleine - che sono state poi spazzolate da tutta la famiglia, Alessandro compreso, dopo aver però più volte specificato: "a me le madeleine non piacciono!" (le ultime parole famose!).
 
Non ho utilizzato la ricetta che vi avevo proposto qui, ma ho provato la ricetta che vi riporto di seguito.
 
Madeleine con more di rovo
 
 
 
125 g di burro
130 g di zucchero
150 g di farina
3 uova
1/2 bustina di lievito
1 pizzico di sale
more di rovo
una noce di burro per gli stampini
 
Fate sciogliere il burro (Afrodita dice di scioglierlo a bagnomaria, io ho sciolto in microonde) e poi lasciatelo raffreddare.

Accendete il forno a 220° C.

Sbattete le uova con lo zucchero e il sale. Aggiungete la farina, il lievito e il burro sciolto. Mescolate bene.
A questo punto io ho mescolato all'impasto le more fresche, già lavate ed asciugate.


Imburrate gli stampini a forma di madeleine e riempiteli con l'impasto.

Infornate. Fate cuocere per 5 minuti, poi abbassate il forno a 200° e proseguite la cottura per 6-7 minuti.
Sformate le madeleine e lasciarle raffreddare su una gratella.
N.B. anche io come Afrodita ho utilizzato gli stampi in silicone, ho fatto diverse infornate, la prima senza imburrare come ha fatto lei, ma mi si sono attaccante, quindi dalla seconda infornata in poi ho imburrato e infarinato leggermente gli stampi

2 commenti:

  1. stavo proprio pensando di andare a more nei prossimi giorni... ora so anche che fine farà il mio eventuale bottino ;-)
    bella ricetta
    A.

    RispondiElimina
  2. @Fragoliva: Grazie! Le hai provate poi?

    RispondiElimina

AVVISO SUL COPYRIGHT

"Zeta come.. Zenzero" è pubblicato sotto una Creative Commons Attribution-NonCommercial 3.0 Unported License e non rappresenta una testata giornalistica, in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Pertanto, non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della Legge n. 62 del 07/03/2001. I testi e le foto (ove non espressamente specificato) sono proprietà intellettuale di Eleonora Pulcini e protetti dalla legge sul diritto d'autore n. 633,/1941 e successive modifiche, pertanto non ne è consentito l'utilizzo, totale o parziale, su forum o altro, senza l'autorizzazione della sovrascritta, autrice e curatrice del presente blog.