mercoledì 16 gennaio 2013

TORTA GLASSATA ALLE DUE ARANCE DELL'ARABAFELICE

Vi capita mai di non avere tempo di fare tutto ciò che vorreste fare nell'arco delle 24 ore?
Da una settimana a questa parte corro come una pazza, da una casa all'altra, da un negozio di vernici a uno di piastrelle, tornando alla "casa-cantiere" per scaricare e poi ripartire, passando di tanto in tanto per il supermercato.
 
I lavori in casa procedono, e sembrano essere a buon punto: ormai sogno quasi tutte le notti di fare qualcosa - vedi mettere le piastrelle stuccare i buchi nei muri, pitturare le pareti.... stanotte ho sognato che ci consegnavano finalmente la cucina, ma ORRORE, era del colore sbagliato!! Per fortuna (o purtroppo) ancora nessuna chiamata dal mobilificio per la consegna.
 
Tra poco farò tappa alla mia "casa-cantiere" per iniziare a sistemare i vestiti che da una settimana ho dovuto trasferire in cantina, chiusi in valige e scatoloni: non mi invidio per niente!
 
Per fortuna, ieri, mentre aspettavo la mia dolce metà per andare ad acquistare la vernice per la sala (e mi faccio i complimenti perchè abbiamo ho scelto dei colori bellissimi: tortora per la parete dietro la tv e grigio chiarissimo-ghiaccio per le altre tre), ho messo in forno questa meravigliosa torta dell'Arabafelice che si fa in 5 minuti, mettendo tutti gli ingredienti nel robot da cucina, ed è così semplice che anche se siete alle prime armi, andrete a colpo sicuro! 
 
Torta glassata alle due arance
dell' ArabaFelice
 

per una teglia da 24cm di diametro
 
2 grosse arance
2 uova intere
200 ml di olio di semi (io 250ml)
300 g di zucchero semolato
250 g di farina
una bustina di lievito per dolci, o 16 grammi se lo trovate solo sfuso
 
per la glassa, avremmo bisogno di:
 
circa 5-6 cucchiai di zucchero a velo
succo d'arancia ( o anche acqua se la preferite neutra)

Sbucciare le arance ed eliminare la parte bianca (io le ho pelate a vivo).
Tagliarle a spicchi ed eliminare i semi visibili, quindi metterli nel robot insieme alle uova e all'olio.
Frullare finchè il tutto è omogeneo, quindi aggiungere la farina, il lievito e lo zucchero.
Frullare brevemente e versare in teglia coperta con carta forno (io ho imburrato e infarinato).
Cuocere in forno preriscaldato a 180 gradi per circa 30-40 minuti (verificare con la prova stecchino.
Farla raffreddare quindi preparare la glassa: aggiungere allo zucchero a velo un cucchiaio del liquido scelto alla volta fino ad ottenere una consistenza nè troppo liquida nè troppo densa, ma che si possa versare facilmente sulla torta.
Aspettare che asciughi quindi servire.
 
La torta è spettacolare, mi dovete credere: umida, soffice e profumatissima! Ancora più buona il giorno dopo e si mantiene più che bene anche per 4-5 giorni... sempre che ci arrivi :D

6 commenti:

  1. Grazie mille, di cuore....per l'olio mi sono già scusata, se vuoi puoi mettere anche qui la dose giusta :-(

    Comunque sono contenta che ti sia piaciuta, e intanto complimenti per la scelta, ehm, molto condivisa della vernice...mi ricordi qualcuno...;-)

    RispondiElimina
  2. Mamma mia con tutte le cose che hai da fare con la casa cantiere hai trovato anche il tempo per un dolcetto?! Eh ma l'araba credimi e' una garanzia :) tu sei stata bravissima!!!
    Baci

    RispondiElimina
  3. veramente anche a me servono giornate di 48 ore per riuscire a fare tutto! c'è sempre qualcosa da fare, però per un dolcetto goloso come il tuo c'è sempre tempo!

    RispondiElimina
  4. @Araba Felice: Si ho corretto la ricetta, ma come ti ripeto, io ne avevo messi 250 e l'olio si sente davvero poco: non mi resta che provarla con la dose giusta! :D
    La mia metà voleva fare un arancio slavato-pesca... e sebbene all'inizio avevo dato segni di cedimento, poi l'ho riportato sulla retta via :D

    @Dolcemeringa Ombretta: Ebbene si! Non c'è mai troppo poco tempo per infornare un dolce! Io adoro l'Araba!!

    @I dolci di Laura: Se poi si fa anche in 5 minuti, meglio ancora, giusto? :D

    RispondiElimina
  5. che bella ricetta, veloce veloce!

    RispondiElimina
  6. @nana: vero! tutto merito dell'Arabafelice! :D

    RispondiElimina

AVVISO SUL COPYRIGHT

"Zeta come.. Zenzero" è pubblicato sotto una Creative Commons Attribution-NonCommercial 3.0 Unported License e non rappresenta una testata giornalistica, in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Pertanto, non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della Legge n. 62 del 07/03/2001. I testi e le foto (ove non espressamente specificato) sono proprietà intellettuale di Eleonora Pulcini e protetti dalla legge sul diritto d'autore n. 633,/1941 e successive modifiche, pertanto non ne è consentito l'utilizzo, totale o parziale, su forum o altro, senza l'autorizzazione della sovrascritta, autrice e curatrice del presente blog.