martedì 15 aprile 2014

CARROT CAKE ALLA CANNELLA CON CHEESECREAM LEGGERA

Ho fatto questa torta un mese e mezzo fa per il compleanno della mia mamma. All'inizio avrei voluto regalarle una torta piena di rose di gum paste, ma il tempo, come sempre tiranno, non me l'ha permesso... avevo infatti iniziato a formare le rose, ma poi ho dovuto lasciarle li, come opera incompiuta.
 
Adoro le torte di carote, perché sono sane, leggere e stra-buone!
La classica torta di carote è nel mio ricettario da anni, la torta camilla, ci è entrata da poco tempo. Mi mancava la versione d'oltreoceano, alta, umida.. per certi versi, un'americanata, ma caspita se è buona!!
Non è eccessivamente dolce, umida, soffice e golosa; le noci tritate aggiunte all'impasto danno quel tocco di croccantezza in più e la cheesecream leggera è una vera scoperta: spumosa, morbida e leggera come una nuvola, con tutta la bontà dei sapori di casa nostra in una consistenza nuova.
La base si presta inoltre anche ad essere cotta negli stampi da muffin o da plumcake diventando un'ottima torta da colazione o merenda.
 
La ricetta, sapevo che non mi avrebbe deluso, è di Minù, de Il goloso mondo di Minù, alla quale avevo rubato anche la ricetta per la mia ultima torta di compleanno, la Dark Chocolate cake con mascarpone cream ai lamponi e ganache al cioccolato.
 
Carrot cake alla cannella con cheesecream leggera
 
 
4 uova grandi
100g di zucchero semolato
150g di zucchero di canna integrale
350g di carote pelate e grattugiate finemente
100grdi noci tritate grossolanamente (io 60g)
260g di farina 00
1 cucchiaino di bicarbonato di sodio
1/2 cucchiaino di sale
8g lievito per dolci
3 cucchiaini di cannella in polvere (ma potete aumentare o diminuire la dose a vostro gusto)
250 ml di olio di semi leggero
1 cucchiaino di estratto puro di vaniglia
 
per la cheesecream leggera
 
200g di  philadelphia yo

300g di panna fresca da montare

120g di zucchero a velo (60g se si usa panna vegetale dolcificata)

1 cucchiaino di estratto puro di vaniglia (o altro aroma)

 
In planetaria, con la frusta K, montare le uova per circa 1 minuto (devono solo schiumare), aggiungere lo zucchero e montare per 1 altro minuto, quindi versare a filo l'olio di semi e la vaniglia, quindi lasciar montare l'impasto per un paio di minuti.
 
A parte, mescolare e setacciare la farina, con il lievito, il sale, il bicarbonato e la cannella e aggiungerli al composto in planetaria facendo mixare giusto il tempo che tutta la farina sia ben incorporata (non mixare di più).

A mano con la spatola aggiungere noci e carote.

Dividere il composto in 3 stampi* di 20 cm (io li ho rivestiti con carta forno) e cuocere a 180° per 25-30 minuti (finchè lo stecchino uscirà pulito).
 
* Se non si riescono ad infornare i 3 stampi contemporaneamente, mentre il primo disco di torta cuoce conservare il restante impasto in frigorifero coperto da pellicola, in modo da bloccare la lievitazione.
 
Prepariamo ora la cheesecream leggera. Nella planetaria, con la frusta K, far ammorbidire il philadelphia, quindi aggiungere lo zucchero a velo setacciato e l’aroma e far montare a media velocità fino ad ottenere un composto cremoso.

 
A questo punto cambiare la frusta alla planetaria e utilizzare la frusta a filo.

Con la planetaria in movimento (e a massima velocità) aggiungere la panna a filo e lasciar montare il composto finché diventa ben spumoso.
 
Una volta che le basi della torta saranno fredde, farcite ogni strato con 1/4 della cheesecream alla cannella, procedendo in questo modo: torta, crema, torta, crema torta, crema. Vi resterà 1/4 di crema con la quale coprirete la parte esterna della torta e riuscirete a fare qualche ciuffetto sulla parte superiore.
Io ho ulteriormente decorato il girotorta con un tarocco dentellato, i 40g di noci tritate che non ho aggiunto all'impasto e dei lamponi freschi sui ciuffetti di cheesecream.
 
 

1 commento:

  1. eè proprio altissima come dev'essere e sembra ottima!!!! la carrot cke in versione americana credo sia la mia torta preferita qui, senza nulla togliere alla nostra versione italiana più aranciata e senza spezie. ti do una chicca, il mio cheesecake preferito alla cHEESECAKE factory è il carrot cake!!! pezzettini di questa torta dentro il cheesecake e il frosting al cream cheese.... che dici ti ho messo curiosità? ;) buona giornata e complimenti, vorrei tanto una fettazza della tua torta

    RispondiElimina

AVVISO SUL COPYRIGHT

"Zeta come.. Zenzero" è pubblicato sotto una Creative Commons Attribution-NonCommercial 3.0 Unported License e non rappresenta una testata giornalistica, in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Pertanto, non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della Legge n. 62 del 07/03/2001. I testi e le foto (ove non espressamente specificato) sono proprietà intellettuale di Eleonora Pulcini e protetti dalla legge sul diritto d'autore n. 633,/1941 e successive modifiche, pertanto non ne è consentito l'utilizzo, totale o parziale, su forum o altro, senza l'autorizzazione della sovrascritta, autrice e curatrice del presente blog.