mercoledì 15 settembre 2010

TORTA DI CAROTE PER UNA COLAZIONE SUPER ENERGETICA

Nelle mattine fredde che già si prospettano, non c'è niente di meglio da fare appena svegli se non una buona colazione, energetica e nutriente, che ci fornisca il giusto quantitativo di buonumore per iniziare la giornata con una marcia in più!

Di solito prendo un bicchiere di latte, freddo, e biscotti, o se c'è - e a casa mia raramente manca - una buona fetta di dolce fatto in casa!
Ogni volta che penso che dovremmo mangiare almeno 5 porzioni di frutta o verdura ogni giorno, penso a come fare per rendere più gradevole questo onere.. In genere non mi dispiace mangiare la verdura, anzi... ma ci sono dei giorni che proprio mi scoccia il solo pensiero di mettermi li a lavare, tagliare, cucinare i "verdi" come dice mio fratello (che ha 39 anni eh, non 4 come si potrebbe immaginare dall'espressione fanciullesca).
E così, ogni tanto, preparo questa bontà alle carote..

La ricetta me la diede una signora, tempo fa e io la provai immediatamente e da allora, fu amore a primo assaggio!!


Ecco la ricetta:


400 gr di zucchero
400 gr di farina
4 uova
1 bicchiere di olio di semi buono (del tipo che fa saltare le staccionate, non so se avete presente )
2 carote grandi grattugiate
1 bustina di lievito per dolci


Si montano le uova con lo zucchero, quindi quando sono spumose e chiare, si incorpora l'olio, poi la farina setacciata con il lievito, ed infine le carote grattugiate.

Si mette l'impasto in uno stampo per dolci imburrato e infarinato (qui ho usato il mio solito stampo da plum cake), quindi a cuocere in forno già caldo a 200° per 30 minuti.

Si può, volendo, decorare la superficie della torta con le codettes colorate, o con i confetti misti che si trovano facilmente nei supermercati. In alternativa si può preparare una glassa fondente con due cucchiai abbondanti di zucchero a velo un goccino d'acqua e qualche goccia di succo di limone, da colare sulla superficie e cospargere di confettini.


Rimane umida, morbida e mooooolto soffice per giorni, ma difficilmente arriva a durare così tanto :-)

Si può, volendo farla diventare una torta più ricca, farcire o coprire la superficie e i lati con una cremina formaggiosa, all'americana, fatta con:

250 g di formaggio tipo philadelphia a temperatura ambiente

60 g di burro ammorbidito a temperatura ambiente
300 g di zucchero a velo
1 cucchiaino di estratto di vaniglia
la scorza di un limone grattugiata finemente

Prima di salutarvi, questa volta vi metto il link a questo meraviglioso blog "Fragola e Limone", appena scovato...


Non ho avuto ancora il tempo di guardare per benino le ricettine, ma dalle foto che ho potuto intravedere si prospetta essere una miniera di cose buone da provare.....
Partecipo al suo givaway, sperando in una botta di fortuna, una volta nella vita :-)

9 commenti:

  1. Grazie per la visita e per il bellissimo complimento, ma soprattutto grazie per la ricettina, la faro' come merenda per l'asilo!

    RispondiElimina
  2. Blunotte.... ricevere dei ringraziamenti da te che sei una maestra di foodblogging e cucina, mi lunsinga moltissimo!! fammi sapere se la provi.. :-)

    RispondiElimina
  3. Ady, si buonissime... messe in una torta lo sono ancora di più! :-)

    RispondiElimina
  4. ottima davvero per la colazione gnam gnam

    RispondiElimina
  5. Il tuo blog ha attirato la nostra attenzione per la qualita delle sue ricette.
    Saremmo felici se lo registrassi su Ptitchef.com in modo da poterlo indicizzare.

    Ptitchef e un sito che fa riferimento ai migliori siti di cucina del
    Web. Centinaia di blog sono gia iscritti ed utilizzano Ptitchef per
    farsi conoscere.

    Per effettuare l'iscrizione su Ptitchef, bisogna andare su
    http://it.petitchef.com/?obj=front&action=site_ajout_form oppure su
    http://it.petitchef.com e cliccare su "Inserisci il tuo blog - sito"
    nella barra in alto.

    Ti inviamo i nostri migliori saluti

    Vincent
    Petitchef.com

    RispondiElimina
  6. La ricetta della torta di carote è interessante, ho solo una perplessità ma c'è davvero così tanto zucchero?
    complimenti per il blog

    RispondiElimina
  7. Camelia: Ti ringrazio per l'invito... provvederò ad iscrivermi quanto prima! ^^

    Cristina: La quantità dello zucchero è quella, ma se non ami dolci particolarmente "dolci" :-D puoi pensare di dimezzarne la dose, o ridurla a 1/3.

    RispondiElimina

AVVISO SUL COPYRIGHT

"Zeta come.. Zenzero" è pubblicato sotto una Creative Commons Attribution-NonCommercial 3.0 Unported License e non rappresenta una testata giornalistica, in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Pertanto, non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della Legge n. 62 del 07/03/2001. I testi e le foto (ove non espressamente specificato) sono proprietà intellettuale di Eleonora Pulcini e protetti dalla legge sul diritto d'autore n. 633,/1941 e successive modifiche, pertanto non ne è consentito l'utilizzo, totale o parziale, su forum o altro, senza l'autorizzazione della sovrascritta, autrice e curatrice del presente blog.